furmark1 300x210

La scheda video è un componente del nostro PC che può essere totalmente inutile qualora usassimo il computer solo per vedere film in DVD o per navigare su internet, ma che diventa essenziale per utilizzare giochi di una certa importanza, per vedere film in alta definizione o per scopi di grafica professionale. Considerando che un PC invecchia molto rapidamente e i programmi sono sempre più esosi, è giusto preoccuparsi di tenere controllata la propria scheda grafica per sapere se è ancora sufficientemente potente. Un software gratuito per questo tipo di prove è FurMark.

FurMark è disponibile purtroppo solo per Windows, è in italiano e si può scaricare dal sito ufficiale. Dopo averlo installato potremo utilizzarlo per testare le capacità della scheda grafica simulandone il massimo “disagio” e la massima richiesta di risorse, per vedere come si comporta.

Ecco come si presenta la videata delle impostazioni.

furmark 2 193x300

Innanzitutto è possibile settare la lingua italiana in alto a destra, dopodiché selezioniamo le voci che ci interessano come nell’immagine. Test stabilità, log temperatura GPU, Post FX, Schermo intero… queste sono le impostazioni di default che ho settato, per avviare il testa basta ora premere su “Start!”.

Ora possono accadere due cose alla nostra scheda video: bloccarsi o non bloccarsi.

Se la scheda non si blocca dopo aver lasciato girare un oretta il programma, allora significa che tutto è a posto e potremo anche avere informazioni interessanti come la temperatura raggiunta durante lo sforzo, e confrontare i punteggi con quelli riportati nella videata delle impostazioni alla voce “Punteggi”, oppure a questa pagina, con i punteggi relativi a ogni scheda video.



furmark 3 300x102

Il grafico della temperatura che compare durante il test dovrà apparire come questo, con un aumento costante e senza picchi una volta raggiunta una temperatura massima. Il mio PC (con processore Intel I7 860, 4 Gb di RAM, Windows 7 H.P. e scheda video NVidia Geforce 9400 GT 1Gb, per cui non più recente) ha raggiunto la temperatura di 71°C dopo 7 ore di test.

Nel caso in cui la scheda video invece si bloccasse nessuna paura, avremo simulato un crash in ambiente controllato e non resterà che riavviare il PC, consci che la nostra scheda video non è più all’altezza degli ultimi giochi usciti in commercio. Fra gli altri motivi per cui la scheda si può bloccare e anche un eccessivo “overclock” per cui, nel caso in cui abbiate overclockato la stessa, magari provate a “tirarle un po meno il collo”…

Alla prossima!

Post Simili:



3 Risposta to “Provare la stabilità della propria scheda video”

  1. Simone scrive:

    Ciao la mia ge force 9400gt da 1 gb nvidia montata su un pentium d intel con processore duol core da 3200ghz ha raggiunto gli 85° in circa 10 minuti,mi devo preoccupare ???grazie aspetto un consiglio su cosa fare

  2. TheThane scrive:

    tranquillo è normale, le schede video scaldano tantissimo, inoltre se si scaldasse veramente troppo ti si riavvierebbe il pc o vedresti errori sullo schermo quindi tutto ok :D

  3. daviking scrive:

    la mia ge force gt220 arriva con l overclok a 60 gradi ma nn di più

Rispondi