771px Matroska.svg  300x233

Più volte mi sono prefissato di trovare e recensire in modo sufficentemente completo un programma in grado di gestire in modo efficiente i file video in formato Matroska. Il migliore in cui reputo di essermi imbattuto è certamente MKVMerge GUI, un software no-install gratuito esistente per Windows, Linux e Mac, che permette di creare, modificare, gestire ogni singola traccia audio video inserendone o eliminandone, gestire i capitoli, i sottotitoli, inserire tag… e molto altro ancora in modo abbastanza semplice! Basta avere una piccola guida come questa…

Innanzitutto una piccola introduzione, il Matroska (estensione .mkv) è un formato video libero, un “contenitore di flussi” come anche il formato AVI, ma infinitamente più completo e performante. Infatti mentre l’AVI contiene un traccia video e un certo numero di tracce audio, il Matroska può contenere infinite tracce video e audio, capitoli, sottotitoli selezionabili o no (non impressi nell’immagine per intenderci) , tag etc. In pratica è un file sul PC che si comporta come un DVD.

MKVMerge è un software libero e no-install (in ambiente Windows) che fa parte del pacchetto MKVToolnix, essendo la versione GUI significa che funziona normalmente con una sua interfaccia grafica, mentre esiste anche una versione che funziona da riga di comando (complicatissimo, non ci pensiamo neppure di provarci!). Potete scaricare il programma a questo indirizzo, e nella versione per Windows basta estrarre la cartella e iniziare a usare il programma cliccando su mmg.exe (o scaricare l’installante).

Ecco una piccola lista delle cose che sa fare MKVMerge GUI e che analizzeremo passo a passo nell’articolo:

  1. Creare un MKV partendo da diversi flussi audio e video (un avi, un mp3, più filmati o più audio);
  2. Gestire un filmato in MKV eliminando o sostituendo flussi (audio, video, sottotitoli), aggiungendone o unendo un altro MKV;
  3. Inserire Tag (come immagini) al MKV;
  4. Tagliare un MKV in più file di dimensioni ridotte (“splittare“);
  5. Aggiungere, creare e importare nuovi capitoli.
  6. Modificare dei capitoli preesistenti.

Possiamo iniziare con la MINI GUIDA!

CREARE UN MKV PARTENDO DA PIU’ FLUSSI DIVERSI

2010 02 19 145402 300x136


Una volta aperto il programma, nella scheda INPUT dovremo andare ad aggiungere i file contenenti i flussi che ci interessano. Per creare un file MKV che abbia un flusso video e oi’ tracce audio, basta cliccare su ADD e importare i file con i flussi che ci interessano. Nell’esempio sopra ci sono due filmati musicali (oltre a un file di sottotitoli). Importandoli con ADD tutti questi flussi partiranno insieme all’inizio della riproduzione e starà a noi andare a scegliere sul nostro player (ad esempio VLC) quale utilizzare. C’è anche un metodo per settarli di default ma lo vedremo più avanti. e invece clicchiamo su APPEND i flussi verranno accodati. Questo funziona esclusivamente se i flussi cono tutti codificati allo stesso modo (ad esempio tutti divx o xvid o h264). I file così aggiunti saranno preceduti da [+ +]. Nello screenshot ad esempio è evidenziato un file aggiunto in questo modo, ma i codec sono sbagliati, e questo lo si può capire guardando nella finestra sottostante.

Nella finestra TRACKS, CHAPTERS AND TAGS possiamo vedere tutti i flussi contenuti nei file caricati, e deselezionandone alcuni possiamo far si che non siano presenti nel risultato finale. Come possiamo vedere i flussi aggiunti [+ +] sono codificati diversamente, e se questo non da problemi nel creare un file con tutti i flussi che partono da zero, ecco invece non permettere di aggiungerli alla fine dei precedenti.

Abbiamo poi nelle finestre sottostanti altre interessantissime opzioni da settare.

2010 02 19 1502121 300x88

In GENERAL TRACK OPTION andremo a settare il nome delle tracce (sia audio che video) in modo che dal menù del player ci vengano indicate come vogliamo noi, poi andrà settata la lingua (essenziale per i flussi audio nel caso in cui si abbia le diverse traduzioni), eventuali tags (come informazioni dulla traccia) e la track flag. Impostando “Yes” nella riga di DEFAULT, il player dovrebbe riconoscerla come traccia principale, mettendo invece il YES nella riga di FORCED, si obbliga il player a partire da quella traccia.

2010 02 19 144028 300x87

In FORMAT SPECIFIC OPTION troviamo invece sia opzioni più professionali e superflue, sia opzioni interessantissime, su tutte la definizione del rapporto d’aspetto, che può essere lasciato di default o modificato “anamorficamente” in 16:9, 4:3 etc oppure anche in manuale. I FPS o frame per second vanno lasciati o in default, oppure a 25 come da standard. DELAY comporta una modifica nel sincrono, per ovviare a problemi di audio anticipato o posticipato rispetto al video. In linea di massima è un valore da non toccare, così come anche il similare STRETCH. In CROPPING invece si può anche decidere di eliminare le bande nere superiori e inferiori, inserendo divisi da una virgola i valori di “taglio” in questa sequenza [sinistra, sopra, destra, sotto].

In EXTRA OPTION è invece possibile decidere di impostare in CUES i fotogrammi salienti, come negli AVI. Si può lasciare in default, oppure decidere anche di metterlo ad ogni frame.

Dopodichè non resta che scegliere dove salvare il file creato e avviare il processo premendo su START MUXING.

UNIRE PIU’ MKV O MODIFICARNE UNO GESTENDO OGNI FLUSSO

2010 02 19 152957 300x136

Il caricamento del file MKV funziona esattamente come spiegato nel precedente capitolo, per cui ci andiamo a soffermare esclusivamente sulle modifiche. Ho importato sia un MKV (file e flussi nei riquadri rossi) che un file .srt contenente dei nuovi sottotitoli (riquadri blu).

Andando a deselezionare le lingue, i flussi audio e i sottotitoli che non ci interessano, possiamo poi muxare un nuovo MKV più leggero, integrando ad esempio il nuovo file di sottotitotoli caricato (lasciandolo selezionato).



Si può inoltre modificare ogni singolo flusso (soprattutto video, purtroppo per quanto riguarda l’audio al momento sembra essere preferibile sostituire del tutto i flussi quando si tratta di DTS, o piuttosto fare una modifica nel caso siano in DTS portandoli in AC3 come avevamo spiegato in questo articolo) impostando rapporto d’aspetto, fps, ed eventuale cropping nelle schede sottostanti, come già spiegato nel capitolo precedente. È inoltre possibile modificare o inserire nuovi capitoli, ma questo lo vedremo fra poco nel dettaglio.

2010 02 20 123131 300x136

Per unire invece più MKV basta inserire il primo nella scheda INPUT cliccando su ADD, poi aggiungere il secondo cliccando su APPEND. È assolutamente necessario che tutti i flussi siano nello stesso formato, (audio DTS – DTS, AC3 – AC3) e nel caso di filmati, anche con lo stesso rapporto d’aspetto, altrimenti compare una finestra di errore. Nel caso in cui si avessero di questi problemi, il mio consiglio è di modificare prima ogni mkv con MKVMerge, poi unirli successivamente.

INSERIRE TAG AL MATROSKA

2010 02 20 162439 300x291

Qualora volessimo inserire alcuni tag all’interno del file matroska che stiamo per muxare, come ad esempio un immagine del film, o la copertina del DVD, basta recarsi nella scheda ATTACHMENTS. Qui avremo due finestre, una che visualizza i tag già presenti nel nostro contenitore, l’altra invece dove andremo a definire quelle aggiunte da noi. Basta cliccare su ADD e andare a scegliere il file, dargli un nome ed eventualmente una descrizione mentre il programma da solo saprà già che tipo di MIME associargli. Inoltre possiamo decidere se associare il tag a tutti i file o se solo al primo.

TAGLIARE UN FILMATO MKV IN PIU’ PARTI (splittare)

2010 02 20 163616 300x87

È possibile per motivi di spazio “splittare” un Matroska al fine di creare più file di dimensioni ridotte che, uno in successione all’altro, diano il nostro film. I metodi sono diversi, innanzitutto bisogna andare nella scheda GLOBAL, dove volendo si può dare un titolo al film, poi nella finestra SPLITTING, selezionare la casella “Enable splitting…” e decidere in base a cosa dividere il file, se in base alle dimensioni (es. file non oltre i 700 mb), in base al tempo (es. spezzoni di non oltre un’ora, scritta “01:00:00″) o per timecode. Si può anche decidere di dividere il file in un numero massimo di pezzi scrivendolo nel file in basso a destra.

CREARE O IMPORTARE CAPITOLI IN UN FILMATO MATROSKA

2010 02 22 224801 300x291

Una peculiarità dei file MKV è proprio quella di poter essere divisi in capitoli come un DVD, per cui vediamo come dividere un film in formato Matroska in capitoli. Per fare questo bisogna o creare  dei nuovi capitoli, o importare un file in formato XLM, o TXT o .CUE Andiamo per passi e iniziamo con il crearli da zero.

Innanzitutto bisogna caricare il filmato che ci interessa, poi nel menù in alto selezionare CHAPTER EDITOR e poi cliccare su NEW CHAPTERS nel menù a tendina che compare. Ora possiamo andare nella scheda CHAPTER EDITOR e modificare il file di capitoli che si è creato. Possiamo aggiungere tutti i capitoli che vogliamo cliccando su ADD CHAPTER e (e creare volendo anche dei sottocapitoli), poi andremo nella parte bassa a dargli un nome e impostare il momento di inizio e di fine del capitolo (il tempo va scritto hh:mm:ss). Per impostare a tutti i capitoli creati i valori “italiani”, cliccate su SET VALUES e impostare ita e it.

2010 02 22 232341 300x42

Per importare ora i nostri capitoli all’interno del nostro filmato siamo obbligati a salvarli dal menù CHAPTER EDITOR, cliccando su SAVE AS e dandogli il nome che vogliamo. Ora andiamo nella scheda GLOBAL, e nella finestra CHAPTERS andiamo a importare il file XML appena creato. Impostiamo la lingua italiana e siamo pronti a muxarlo con annessi capitoli!

MODIFICARE I CAPITOLI ESISTENTI IN UN FILE MATROSKA

2010 02 22 232821 300x238

Questo passaggio è davvero semplice, basta importare il file che ci interessa all’interno della scheda INPUT, poi andare nel menù CHAPTER EDITOR e cliccare su LOAD. Andiamo ora a selezionare lo stesso file che abbiamo caricato in INPUT, e se questo contiene davvero dei capitoli allora verranno importati nella scheda CHAPTER EDITOR. Potremo ora modificarli come detto sopra, salvarli esternamente e caricarli nella scheda GLOBAL come spiegato sopra. Prima di muxare il nuovo file, è importante non dimenticare di deselezionare i vecchi capitoli fra i flussi nella scheda INPUT.

Praticamente il CHAPTER EDITOR si comporta come un programma a sè all’interno di MKVMerge, e per tanto va trattato. Spero che questa piccola guida possa esservi utile, torneremo ancora a parlare di Matroska in futuro…

Alla prossima!

Post Simili:



52 Risposta to “Crea e modifica i tuoi Matroska con MKVMerge GUI – Guida”

  1. nocciola scrive:

    Ho letto con piacere questa guida, semplice ma completa; vista la competenza dell’autore provo allora a chiedere alcuni chiarimenti sul funzionamento di MKVMerge.
    Premessa: ho un TV Lcd collegato via DLNA (tramite cavo) al mio PC, grazie a PS3 Media Server riesco quindi a vedermi i file MKV in alta definizione senza particolari problemi.
    Ho la necessità di dover modificare questi file per esigenze di archiviazione, per masterizzarli su DVD e liberare l’HD, in pratica si tratta di togliere tracce audio non necessarie, operazione che ho realizzato con MKVMerge; ebbene la cosa strana è che il file MKV che ottengo non è più visibile via DLNA pur rimanendo perfettamente lggibile sul PC per esempio con VLC.
    ho svolto diversi test cambiando alcuni paramtri ma il risultato è rimasto il medesimo; ho provato anche a demuxare il file con un altro programma (TSmuxer) e rimuxare le singole tracce con MKVMerge ma nulla è cambiato.
    non riesco a capire se, ed eventualmente dove, sto sbagliando; in teoria i file ottenuti hanno lo stesso contentuto e lo stesso contenitore.
    grazie per l’aiuto che vorrete darmi.

  2. Enrico scrive:

    bella domanda… purtroppo non uso il ps3 media server e alla tv mi collego ancora con vga e cavo audio normale per cui non so aiutarti come si deve, posso solo fare alcune ipotesi:
    -hai sbagliato qualche settaggio, magari piccolo fra quelli che reputi di default e non hai più ricontrollato… ma se hai solo tolto una traccia audio non ne sn certo
    -se hai pure rimuxato ogni singola traccia il file dovrebbe essere perfetto…
    -credo ci sia qualche problema in ps3 media server, magari un bug che non permette di vederli ma mi fa strano perchè dovrebbero essere al 100% identici all’originale… hai provato per curiosità a convertire con un software tipo Handbrake (che mi sembra lo permetta ma ora non ce l’ho sottomano) il nuovo mkv creato in un nuovo mkv? per curiosità… vedere se lo legge… sinceramente sul momento non mi vengono in mente motivazioni…

  3. nocciola scrive:

    Enrico grazie della risposta; per certi versi mi consola che neppure tu riesca a capire.
    intanto ti posso dire che PS3 Media server è un ottimo programma, con grosse potenzialità ancora da scoprire, anzi ti invito ad approfondire l’argomento vista la tua competenza.
    detto questo neanche io riesco a capire come sia possibile che un file MKV perfettamente funzionante (probabilmente creato proprio con quel software) diventi illeggibile semplicemente perchè è stato “ripassato” con MKVMerge semplicemente “de-flaggando” una traccia audio; in pratica il file di input e di output dovrebbero essere identici salvo la traccia eliminata in quanto non tocco nulla delle impostazioni di default (ovviamente ho provato anche a fare modifiche ma stesso risultato).
    la cosa poi diventa ancora più incomprensibile se la medesima procedura la applico con TSMuxer, in questo caso il file risultante, con estensione M2TS, è perfettamente leggibile e con identica qualità e risoluzione (anzi in questo modo diventa pure leggibile da pendrive su porta USB del TV); cerco però di evitare questo modus operandi perchè questi file poi risultano meno maneggevoli dei MKV per quanto riguarda l’avanzamento veloce, però in effetti è una alternativa.
    ho cercato come da te suggerito altri software di conversione, ma a quanto pare non c’è molta scelta, o almeno non ho trovato fino ad ora nulla di aggiornato e performante; proverò Handbrake e vediamo che succede, ti terrò aggiornato.
    se nel frattempo ti sovviene una illuminazione ben venga, e comunque ti rinnovo l’invito ad approfondire l’argomento DLNA e Media Server in genere per la fruizione del MKV.
    ciao

  4. Enrico scrive:

    Eccomi di nuovo su un PC con Handbrake, in effetti è possibile importare (source-video files) un filmato in mkv (o qualunque altro formato) e modificarlo e ricrearlo in .mp4 e .mkv.
    Puoi anche con Handbrake eliminare eventualmente delle tracce audio presenti nel file quindi in alternativa a MKVMerge gui puoi provare con Handbrake per vedere che risultato riesci ad ottenere… è un ottimo programma, permette meno personalizzazioni di MKVMerge ma funziona molto bene…
    Io fossi in te proverei a “passare” con HB. un file da te creato con MKVM. e vedere se una volta passato viene letto dal PS3 Media Server.
    Poi proverei lo stesso film a modificarlo invece solo con HB rimuovendo la traccia che non ti interessa…
    Avrai così due risultati e capirai un po’ di cose:
    1. nel primo caso vedrai se il file creato con MKVM ha dei problemi, e se questi vengono risolti riconvertendolo con HB. Cmq credo che avrai una netta perdita di qualità
    2. nel secondo caso proverai se modificando il tuo MKV con un altro software ottieni un risultato migliore.

    Informandomi in rete ti do ragione, PS3 Media Server sembra davvero un gran bel software, purtroppo non ho io un televisore adatto (aspetto i 3D senza occhialini per abbandonare il vecchio tubo… finora ancora nulla mia ha fatto innamorare!) e l’unico tv lcd su cui attacco ogni tanto il portatile è a casa della mia ragazza. Certamente seguiro il programma e quando potrò cercherò di sviluppare al meglio l’argomento! Grazie della dritta!
    Spero che il mio suggerimento ti risolva il problema! Se si diventa fan della Tana su Facebook e suggerisci la nostra pagina a tutti i tuoi amici! =D
    A presto!

  5. nocciola scrive:

    Ciao Enrico, ancora grazie.
    Proverò ad utilizzare HB come dici tu e vediamo che ne esce.
    Nel frattempo ho riprovato MKVMerge cambiando alcuni parametri con risultati sorprendenti; sono partito da un MKV che contiene una traccia video H.264 con framerate 25; se rimuxando non indico il framerate il file risulterà illeggibile, se indico 25 è leggibile ma la visione risulta accelerata tipo “avanti veloce” con audio fuori sincrono ovviamente, se imposto 24 di nuovo illeggibile. Oggi farò altre prove su un altro pc con WinXP (magari vi sono delle incompatibilità con Win 7 che ho sul mio PC).
    Ho provato anche “SUP ER Converter” ma non si limita a rimuxare, ricodifica il file per cui ho lasciato perdere.
    Infine ho idea che dovrai aspettare ancora molto prima che escano dei TV 3D senza occhialini veramente fruibili, almeno da quel che ho letto sono ancora molti i limiti tecnici; è anche vero che le varia case stanno investendo molto in ricerca.
    Non aspettarmi su facebook, non lo frequento
    a presto

  6. nocciola scrive:

    Ciao Enrico,
    forse ho trovato una possibile soluzione, di fatto si tratterebbe di una incompatibilità che sorgerebbe dalla versione 4.2 in poi, ne ho trovato traccia a questo forum http://www.mpcclub.com/forum/showthread.php?t=24821 che purtroppo è in inglese, per cui non sono sicurissimo di aver capito tutto, però il senso mi sembra quello.
    sto quindi cercando la versione 4.1.1 non installer (ho trovato solo quella da installare), mi puoi aiutare? poi ti informo sugli esiti.

  7. Enrico scrive:

    A questo link dovresti trovare tutte le versioni, la più aggiornata risulta comunque essere la 4.3.0, non la 4.2. Adesso non so nel tuo caso nello specifico, ma se hai la 4.2 agari è meglio passare alla 4.3 piuttosto che a una precedente. Almeno per provare.
    Il link è questo: http://www.videohelp.com/tools/MKVtoolnix/old-versions#download
    La versione no-install è quella in formato .7z
    In ogni caso ti consiglio sempre HandBrake che reputo un programmone… a presto ;)

  8. nocciola scrive:

    Durante il fine settimana ho provato a fare alcuni test con entrambe le versioni, la 4.1.1 e la 4.3.0 (che già avevo); non ho avuto esiti positivi, ottengo sempre schermo nero o video accelerato modello “oggi le comiche” a seconda dei parametri che di volta in volta ho provato a cambiare.

    ho allargato i test ad altri file MKV e con questi invece tutto funziona a meraviglia; in ultima analisi quel file da cui il mio primo post è risultato ostico a qualsiasi trattamento, probabilmente è stato creato con delle caratteristiche particolari o con un altro programma o chi sa che; fatto stà che rimarrà sul mio HD così com’è.

    Grazie ancora per l’aituo, aspetto la guida a PS3 Media Server.

  9. Enrico scrive:

    Allora può proprio essere un problema dovuto alla creazione del file, o con un programma o con un computer di dubbia qualità… HandBrake alla fine non lo hai provato? Secondo me poteva essere una buona alternativa…
    Ci ha fatto piacere provare a aiutarti, continua a seguirci… poi un giorno forse approfondiremo anche PS3 Media Server ;)

  10. nocciola scrive:

    avevo avviato Handbrake, ma quando ho visto che ricodificava il file, cosa che avrebbe richiesto alcune ore, ho annullato il processo, in fondo comunque il filmato lo visualizzo bene, solo non mi entra in un DVD.
    In ogni caso utilizzerò HB quando dovrò ricodificare qualche file per renderlo leggibile (mi è capitato in passato e risolvevo con MKV2VOB, ora avrò unalaternativa).

    il piacere è stato tutto mio, e continuerà perchè di articoli e guide da leggere qui ce n’è tanti.

  11. Enrico scrive:

    Grazie, ci adopereremo a scriverne ancora molte altre ;)

  12. fulvio scrive:

    Grazie con 3 zeta, sei stato veramente altruista a usare tutto questo tempo per fare questa guida, io ho risolto un problemone; nel mio hard disk esterno non potevo caricare i file in HD di un film, l’hard disk e’ un emtec k130 1da 1 TB, ho cercato in rete come fare e ho trovato te e la tua guida, penso cxhe molti abbiano questo problema, la emtec dice che i file hd sono messi in uno spazio apposta, non parla di partizioni e infatti l’hd risulta intero quando lo colleghi al pc ma poi quando vuoi caricare i file di oltre 4 gb ti dice che non c’e’ spazio. Allora prima ho dovuto installare sull’hd emtec un programma per fargli leggere i file matroska e poi splittarli con il tuo programma. Ma dico io la emtec si dovrebbe vergognare di far impazzire i suoi clienti senza porre rimedio con software gia’ istallati o spiegare tutto nel cd del manuale, Spero di essere stato utile a mia volta, grazie ancora. fulvio

  13. Enrico scrive:

    Grazie a te Fulvio per il tuo commento, è leggere commenti come il tuo che ci spinge a scrivere queste guide, grazie mille davvero, ne sono felicissimo! Se hai Facebook diventa nostro fan e suggerisci la nostra pagina ai tuoi amici, a presto! :D

  14. Frugghi scrive:

    Complimenti per l’articolo, molto bello! Ero finito in questo blog perché cercavo di risolvere un problema praticamente identico a quello di nocciola. Alla fine ho seguito quello che dice questo blog: http://www.mediasmartserver.net/2010/08/09/mkv-mania-header-compression-and-the-side-effects/ e sono riuscito a risolvere il problema. Avevo eliminato la traccia “russa” da un video e non mi veniva più letto dal mio mediaplayer e da QuickTime su mac (mentre da Vlc sì), ho remuxato i video a cui avevo eliminato la traccia mettendo la compressione su None sia per la traccia video che per la traccia audio ed è tornato tutto perfetto!

  15. nocciola scrive:

    Quello che scrive Frugghi è corretto; infatti (mi scuso per non averlo postato prima, ma il tempo è tiranno) alla fine anche io ho risolto il problema che avevo segnalato mettendo None su tutte le tracce ed il risultato è stato positivo; sono giunto a questa soluzione rileggendo con attensione il forum che avevo linkato qualche post fa dove viene specificato <>; con l’inglese fatico un po’ per cui quel “for each track” mi era sfuggito all’inizio.

    Aggiungo una cosa: ho avuto problemi di visione sul TV (via PS3 media server come ho scritto in passato) con alcuni MKV; ho risolto togliendo le lingue ed i sottotitoli “esotici” (giapponese, cinese, russo, ecc.) con MKVMerge, non ho capito se il probelma fossero il numero elevato di tracce (forse via DLNA non vengono gestite bene) oppure i sottotitoli con caratteri “strani” che disturbano il lettore interno al TV (credo che sia proprio questo), so solo che funziona.

    Per Fulvio: se il tuo HD è formattato FAT o FAT32, è normale che non ti faccia archiviare file di oltre 4 gb, è una limitazione strutturale di quel tipo di file sistem (in genere le pendrive sono formattate così); puoi ovviare semplicemente cambiando formato passando a NTFS (è un passaggio elementare da fare con windows); credo che molti produttori di memorie non utilizzino nativiamente NTFS perchè è un formato proprietario di Microsoft per il quale dovrebbero pagare le royalties.

  16. nocciola scrive:

    nel post precedente è sparita una frase che era inserita tra ; ri-posto tutto il passaggio per una corretta comprensione (e già che ci sono correggo un errore di battitura):

    sono giunto a questa soluzione rileggendo con attenzione il forum che avevo linkato qualche post fa dove viene specificato “Use MKVtoolnix 4.2.0, but set “Compression” to “None” for each track (video and audio)”; con l’inglese fatico un po’ per cui quel “for each track” mi era sfuggito all’inizio.

  17. Enrico scrive:

    Grande Nocciola, grazie per i commenti :D

  18. nocciola scrive:

    grazie a te Enrico, ma piano coi complimenti :-) .

    Ho appena letto il post relativo alla restituzione degli hard disk guasti, è una cosa molto molto interessante.

  19. Enrico scrive:

    Già.. quando ho scoperto quel metodo degli hard disk (che poi si può usare per ogni componente informatico) ti giuro che mi sono sentito un figo :D
    Una cosa del genere non potevo tenermela per me… mi spiace che magari qualche negoziante mi starà maledicendo per averlo scritto però eheheh

  20. matteo scrive:

    Ciao!
    bellissima guida!
    conoscevo già il programma ma nn tutte le sue potenzialità…ora grazie a te le conosco!
    ho un problema riguardo la creazione di capitoli…
    ho seguito la procedura alla lettera ma nn riesco a selezionare i capitoli nè dal pc(usando wmp)nè e molto più importante dal lettore da tavolo bluray(samsung)che uso per leggere gli MKV! usando i tasti next(quelli per saltare i capitoli)mi dice: non disponibile…
    da cosa può dipendere?
    come posso risolvere il problema?
    normalmente nn mi interessa molto suddividere in capitoli un film ma visto che con gli MKV nn funziona l’avanzamento veloce mi farebbe davvero comodo!
    p.s. fa differenza se l’ ho provato da chiavetta?
    GRAZIE!!

  21. [...] fa scrissi una guida su come modificare i film Matroska, oggi è tempo di scriverne un altra su come modificare i file MP4, e nel farlo utilizzeremo un [...]

  22. [...] immagini… e il tutto divisibile in capitoli, come un DVD. Abbiamo redatto tempo fa una guida a MKVMerge GUI, un software perfetto per la gestione completa dei matroska, oggi vi presentiamo un altro software [...]

  23. erone scrive:

    Salve a tutti, grazie ad Errico per l’utilissimo manuale, a Nocciola per aver messo in evidenza un problema di cui cercavo anch’io la soluzione e un grazie al cubo a Frugghi per la soluzione data. Sto usando da poco un box multimediale della Captiva che legge moltissimi formati video e in particolare gli mkv. Sono rimasto colpito dalla qualità prodotta da questo tipo di formato video libero (Cito Errico). Da sempre prediligo sentire l’audio originale facendomi aiutare dai sottotitoli e quando ho scoperto come fosse facile e veloce incorporare un file srt in un mkv con mkvmerge ho creduto di poter finalmente vederli sul televisore di casa. E’ stato a questo punto che mi sono reso conto di un fatto incomprensibile: se caricavo un file mkv con mkvmerge e lo “mergerizzavo” così com’era con le impostazioni di default ne risultava un file apparentemente identico ma che il box multimediale riproduceva senza la parte video. Ho fatto vari e inutili tentativi per correggere la cosa fino a quando non ho letto il consiglio di Frugghi che ringrazio ancora. Ciao a tutti e buon anno.

  24. Enrico scrive:

    Grazie a te per il commento, tantissimi auguri di buon anno anche a te e ai tuoi cari!

  25. erone scrive:

    Oops! Intendevo Enrico (A mia scusante ho un mio amico che si chiama così e …….. forza dell’abitudine. Ciao)

  26. Enrico scrive:

    Don’t worry ;)

  27. dario scrive:

    Ciao, ho seguito la guida per aggiungere i capitoli in un video, ed ha funzionato tutto splendidamente, ti rignrazio!!
    tuttavia ho una domanda.. il file .xml creato, è possibile reutilizzarlo per un altro video, o sono univoci per ogni film??

    grazie mille!

  28. Enrico scrive:

    Scusami non ho capito cosa intendi…

  29. dario scrive:

    dunque, cerco di spiegarmi meglio..
    ho Aperto un film in mkvmerge.. nel mio caso Scontro Tra Titani. Faccio Chapter Editor -> New Chapters
    Vado in Chapter Editor e metto Capitolo 1,2, ecc. Poi faccio “Save As..” ottengo il mio file xml. Ora.. Considerando che, nel mio caso, i capitoli sono generici (non mi servono punti precisi del film.. quindi ho diviso in “0:00:00-0:10:00″, “0:10:00-0:20:00″, e così via..), posso riutilizzare il mio file xml??
    Cioè, se io metto un altro film in MKVMerge, e carico il file xml creato in precedenza.. posso farlo?? o devo farne uno nuovo per ogni film??
    spero di essere stato più chiaro! :D

  30. Enrico scrive:

    Tutto chiaro adesso! :D
    Penso proprio che non ci siano problemi a farlo, solo devi sincerarti che la lunghezza del film sia pari a quella dei capitoli impostati nel tuo file. Dovresti provare, mal che vada basterà modificare gli ultimi capitoli e non rifarli tutti

  31. dario scrive:

    ok!! farò un tentativo!
    grazie mille ancora :)

  32. Daniele scrive:

    Ciao, in primis ti ringrazio per la guida…
    Ora vorrei chiederti un aiuto… allora premetto che io guardo i film direttamente dall’hd collegato in usb alla tv philips 42″ serie 5000, la quale mi legge gli mkv ma non mi da la possibilità di cambiare la lingua, percui volevo utilizzare questo programma per eliminare lingue superflue e sottotitoli…
    Mah non riesco a farlo o meglio credo di sbagliare qualcosa…
    Praticamente io importo il film (mkv) lui mi fa visionare il contenuto (video, lingua1 e lingua2) io deflaggo la lingua 1 che per esempio è l’inglese e lascio solo la lingua2…
    alchè premo start muxing… ma una volta che finisce mi crea un file sempre mkv che ne la tv ne il pc mi legge… sai dove sbaglio x caso?
    Grazie del tempo dedicatomi
    Auguri :)

  33. Enrico scrive:

    I televisori sono bestie sceme… non hanno una intelligenza come i computer e quindi non supportano tutti i file, figuriamoci tutti i codec…. l’unico modo è acquistare un hd esterno molto performante che funzioni da vero media center. Ad esempio il WD TV Live Hub – Mediaplayer Full HD 1080p con Hard Disk 1 TB – Wi-Fi LAN Interfacce HDMI 1.4 / USB / Composito / Component / Ethernet – cod. WDBACA0010BBK di cui ha parlato molto nei commenti il nostro lettore Pier a questa pagina http://www.tanadelbianconiglio.com/2010/02/convertire-facilmente-laudio-dei-file-matroska-da-dts-a-ac3/

  34. Daniele scrive:

    ehm… a dire il vero non ho grossi problemi con la tv… il grosso è che dopo che “muxo” l’mkv privo di lingue che a me non servono ne esce un file che nemmeno il pc mi legge….

  35. Enrico scrive:

    Non so aiutarti, dovrei avere il programma sottomano per capire il problema, mi dispiace. Se vuoi puoi provare a mandarmi degli screenshot

  36. nocciola scrive:

    Daniele se rileggi i commenti di Frugghi del 14 novembre e il mio del 15 trovi la probabile soluzione; in ogni caso lo ribadisco qui: molto probabilmente non hai impostato il livello di compressione su NONE, quindi prima di lanciare il mux vai su “extra option” e PER OGNI TRACCIA sia audio che video inserisci nel campo “compression” il valore NOVE.
    mi ci gioco i gioielli di famiglia che così risolvi.
    facci sapere.

  37. nocciola scrive:

    correggo un errore di battitura: PER OGNI TRACCIA sia audio che video inserisci nel campo “compression” il valore NONE.

  38. Daniele scrive:

    ok adesso provo :) grazie a tutti :)

  39. [...] per tutti i sistemi operativi e scaricabile da QUI. Ne abbiamo già in passato redatto una guida completa, per cui non ci dilungheremo oltre. Ricordiamo solo come sia possibile con MKVMerge eliminare [...]

  40. Francesco scrive:

    ciao!vorrei chiedere un aiuto. ho un televisore samsung in grado di leggere fil mkv. io generalmente collego il mio hdd alla tv e mi gusto film in mkv. ora però con un film ho riscontrato un problema: non posso ne mandare avanti ne mandare indietro. posso risolvere questo problema con questo programma? poi una volta che ci sono vi chiedo un’altra cosa: io in alcuni film, sempre in mkv, ho creato una cartella mettendo il file mkv e un .srt per unire al film i sottotitoli, perchè ho visto che la tv li riconosce e mi funzionano. ma posso unire questi sottotitoli al mkv in un unico file?anche perchè la tv nn mi da la possibilità di selezionare dei sottotitoli, ove vi sono, e anche questo nn so perchè..? io vi ringrazio molto..e mi scuso per la mia ignoranza in materia..ma sto cercando di imparare e capire qualcosa..xkè sono un amante di cinema e l’argomento mi interessa molto! grazie ancora

  41. Enrico scrive:

    Per il secondo punto ti dico proprio di si, questo programma salverà in un solo mkv i sottotitoli,il video e tutti i flussi audio che vuoi!
    Per il primo punto invece… devi provare! Ricreando il mkv forse la tv lo digerisce meglio… puoi solo provare!

  42. Francesco scrive:

    grazie :D

  43. Salvo scrive:

    Salve ragazzi,spero che qualcuno mi possa aiutare con questo problema:ho alcuni file mkv che non contengono audio.Più volte ho provato ad unire con il mio Mac e tramite mkvmerge la traccia audio in italiano ac3 al file video mkv.Fino a quando il file ultimato è visualizzato su Mac o Windows non ci sono problemi,nel momento in cui lo cerco di visualizzare sulla tv tramite la mia wd tv non riesco a visualizzare nulla, mi viene data la dimensione del file in maniera corretta, ma non riesco in alcun modo a far andare in play il filmato.Quale potrebbe essere il problema?E’ da giorni che esco pazzo cercando di risolvere questa situazione.
    Un grazie infinito a chi mi potrà essere di aiuto.

  44. nocciola scrive:

    prima possibilità è che nella creazione del file mkv con audio tu non abbia spuntato l’opzione “none”, vatti a rileggere i commenti di Frugghi del 14 e il mio del 15 novembre scorso, capirai a cosa mi riferisco e come risolvere il problema.
    seconda possibilità: dando per scontato che il problema non risieda nel file audio, e dando per scontato che il file sia un file in alta definizione .h264, allora il problema potrebbe risiedere nel profilo del file video, in genere infatti i file in alta definizione H264 sono con profilo High@4.1 o inferiore, ne esistono con profilo superiore ma molti lettori non sono compatibili (ad esempio la PS3) e quindi non li riproducono.
    per verificare il profilo del file puoi usare Avinaptic (è free ed esiste anche in versione portable).
    se effettivamente fosse un problema di profilo, puoi risolvere il problema solo in modo drastico, convertendo il file mkv (con l’audio) in un altro formato per esempio mpg sempre ad HD se vuoi, usando mkv2vob (ovviamente free).

  45. salvo scrive:

    Grazie per la risposta, nocciola, nella domanda ho però dimenticato di scrivere che il file mkv originale senza audio e con il solo video funziona perfettamente, nel momento in cui lo muxo con mkvmerge inserendo il file audio, la wd tv si impalla e non va più avanti, la situazione che non riesco a capire è proprio questa: perchè senza audio funziona e nel momento in cui inserisco il file audio ac3 impostando il programma su none non lo legge più?Le ho provate tutte; ti sarei grato se per caso tu o qualcun altro avesse un’altra possibile soluzione.
    Saluti.

  46. nocciola scrive:

    controlla, per scrupolo perché immagino l’avrai fatto, di aver spuntato “none” sia per l’audio che per il video.
    fatto questo, posso solo supporre che il problema sia nella eventuale forte differenza di durata tra i due file, per cui il dispositivo nel tentativo di sincronizzare i flussi si impalla, ma è una ipotesi che si scontra con il fatto che con il PC tutto funziona bene.
    prova a convertire il flusso audio per esempio in mp3 e rimuxa, magari quel ac3 ha qualche caratteristica che il wdtv proprio non digerisce.

  47. marco scrive:

    salve a tutti,anch’io ho lo stesso problema e cioè che il video mkv una volta ripassato in muxing e inserito come dato sul dvd, sul mio lettore video mkv bluray non lo legge, mi dice formato non supportato. ho provato i vostri consigli inserendo none, ma nulla. ho alcuni mkv da 10gb, anche se elimino le tracce e lasciando solo il video e l’audio italiano non arrivo a farlo entrare in un dvd. domanda, come si fa a comprimere il video se già quello è oltre le gb di un dvd?..grazie…marco

  48. nocciola scrive:

    intanto controllerei che il tuo lettore bluray legga anche gli mkv, cosa che è tutt’altro che scontata.
    per la seconda questione, non è ragionevole comprimere il file mkv, molto meglio al limite spezzarlo in varie parti che entrino in un DVD (cosa che mkvmerge consente).

  49. daniele scrive:

    come faccio a levare le bande nere da un mkv 3d?cho provato con questo programmaq ma senza risultati…qualche suggerimento?

  50. Enrico scrive:

    Ciao Daniele, intendi le barre nere sopra e sotto? A parte che non è una buona idea perchè poi si vedrebbe tutto in una “aspect ratio” sballato, ma se proprio vuoi provare a farlo puoi usare Handbrake e impostare i valori che ti servono alla voce “Cropping”. Avevamo parlato di Handbrake in questo articolo http://www.tanadelbianconiglio.com/2009/05/crea-un-filmato-divx-partendo-da-un-dvd/

Rispondi